Barberia hp01

Ponsacco, FdI contro l'inefficienza della sanità: ''manca l'essenziale''

PONSACCO. A scrivere è Fratelli d’Italia Ponsacco, che critica l'inefficienza delle istituzioni regionali e l'immobilismo del Comune nel settore della sanità. 

“Quello che in questi ultimi giorni hanno denunciato alcuni cittadini, che si sono rivolti alla stampa o a noi stessi, cioè di essere costretti ad attendere il turno fuori del distretto socio sanitario è solo l'ultimo effetto e danno di quei ritardi cronici che stiamo denunciando da anni, sottolineando che l'attuale distretto è totalmente inadeguato alla città di Ponsacco e ai comuni limitrofi” - scrive FdI. 

“Con l'emergenza sanitaria vigente, la Regione Toscana non è stata neppure in grado di programmare un’adeguata assistenza e risposta organizzativa in spazi angusti e oggi inadatti al distanziamento sociale. Sullo sfondo del distretto si staglia ancora inutilizzato l'edificio, che doveva essere una RSA per anziani e che dovrà diventare qualcos'altro. - continuano - Anni di rinvii, spese senza obiettivi raggiunti e di solite promesse elettorali ci consegnano il nulla di fatto e gravissimi problemi per i cittadini.”

FdI prosegue: “Presto saranno disponibili i tamponi istantanei che i medici di base potranno somministrare negli ambulatori; ma non tutti i medici di Ponsacco hanno ambulatori adeguati! Sarebbe stato molto meglio, proprio in questa fase, avere a disposizione e a regime il nuovo complesso del polo socio sanitario. Questo è l'ennesimo danno di scelte lente e, a consuntivo, dannose per la comunità. Inutile pensare e vantarsi di prossime RSA, quando manca l'essenziale!” 

“Le soluzioni sono presto a dirsi: - conclude FdI - o si trovano alternative temporanee o si procede immediatamente ad una estensione oraria dei servizi al pubblico per evitare il peggioramento della situazione generale con l'aggravarsi eventuale della pandemia. Va fatto tutto prestissimo e senza esitazione.”

 

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It