La Sindaca Brogi sottoscrive la proposta di legge contro la propaganda fascista

PONSACCO. Anche la Sindaca Francesca Brogi e l'amministrazione comunale sottoscrivono la proposta di legge contro la propaganda fascista. 

Un progetto di legge di iniziativa popolare contro la propaganda e la diffusione di messaggi e oggetti inneggianti al fascismo e al nazismo. È l’iniziativa del Sindaco del Comune di Sant’Anna di Stazzema e che anche l’Amministrazione comunale di Ponsacco ha appoggiato sottoscrivendo la proposta di legge.
“Insieme agli Assessori e alle forze di maggioranza della nostra Amministrazione ho sottoscritto questa proposta di legge che ritengo giusta e necessaria, in un momento storico come quello attuale in cui troppo spesso vediamo simboli e ascoltiamo parole che inneggiano ad un passato che ha segnato drammaticamente il nostro Paese – commenta la Sindaca Francesca Brogi – Non possiamo più tollerare che nostri concittadini o, peggio ancora, rappresentanti delle Istituzioni possano comportarsi o esprimersi secondo le ideologie fascista e nazista, perché sulla natura democratica e sui principi fondamentali della nostra Costituzione non si deve lasciar correre. La nostra Repubblica si fonda su valori antifascisti e sul movimento della Resistenza, dobbiamo difenderli contro quelle ideologie che hanno lacerato il nostro Paese”.


Lo scorso anno il Comune di Ponsacco aveva revocato la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini, conferendola invece alla Senatrice Liliana Segre. Oggi l’Amministrazione Brogi invita tutti i cittadini a sostenere questa proposta di legge. Chi volesse sottoscriverla può recarsi presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di Ponsacco fino al 31 marzo 2021.

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It