3 marzo 2021: Giornata Mondiale dell'udito a cura del dottor. Putano Bisti

Il 3 marzo viene celebrato in tutto il mondo il World Hearing Day, campagna globale voluta ogni anno dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) per sensibilizzare l’opinione pubblica sul preoccupante aumento dei disturbi uditivi in tutto il mondo.

A parlarne il Dott. Valerio Putano Bisti, Audioprotesista e Specialista in Tecniche Diagnostiche e Assistenziali, nonché docente all'Università di Pisa al corso di Laurea in Tecniche Audioprotesiche ed attualmente riveste, inoltre, il ruolo di Presidente CdA Audioprotesisti e Revisore dei Conti Ordine TSRM PSTRP Toscana.

Troppo spesso nel nostro paese si sottovaluta il problema della ipoacusia (calo o abbassamento dell’udito) che coinvolge qualcosa come 7 milioni di persone circa il 12% della popolazione. Certamente influisce l’allungamento della vita ma anche l’inquinamento acustico, un fenomeno generalizzato e ancora molto sottostimato. In Europa oggi il calo dell’udito è un tema all’ordine del giorno. Perché legato alla sordità c’è un problema di indebolimento della popolazione anziana e quindi di isolamento sociale amplificato dalla pandemia. Ancora oggi l’ipoacusia è un fenomeno subdolo. Facciamo l’esempio della vista. Quando iniziamo ad accorgerci che stiamo perdendo la capacità di leggere un libro o vediamo sfocati oggetti a media distanza, interveniamo immediatamente. Per l’udito invece accade qualcosa di diverso, l’ipoacusia ti allontana lentamente dal mondo degli altri. L’udito è fondamentale per la nostra capacità cognitiva. Significa isolamento dagli altri. Ma difficilmente ai primi segni di calo dell’udito si pensa di farsi visitare o di informarsi sull’utilizzo di un apparecchio acustico. Esiste ancora uno ‘stigma’ sociale. Per molti sarà una sorpresa, ma l’Audioprotesista è una figura professionale che nel nostro paese è riconosciuta, al pari di un dentista. Oggi possiamo correggere quasi tutti i tipi di sordità e serve professionalità. In Italia l’Audioprotesista è una figura professionale ben definita e riconosciuta. Abbiamo un Ordine professionale, servono tre anni di Università e varie specializzazioni. Da questo punto di vista siamo un’eccellenza mondiale. L’udito produce emozione. Dall’orecchio passano fiumi di emozioni.

E-mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Mangini dentro articolo 02
 

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It