Famiglia chiama il 113 lamentando di non aver più cibo, la Polizia gli porta la spesa a casa

PISA. Un gesto di solidarietà da parte della Polizia di stato.

Durante il turno serale del 27 Novembre, personale appartenente agli uffici Prevenzione Generale e DIGOS hanno incontrato Alessandra Orlanza e Niko Pasculli, i rappresentanti dell’associazione “Sguardo di Vicinato”.

Durante l’incontro è stata donata una spesa solidale da destinare alle famiglie più bisognose tra cui quella che la sera del giorno precedente, aveva contattato il numero di emergenza 113 lamentando di non aver più cibo per il fine settimana e non poter provvedere all’acquisto di esso fino al lunedì successivo, quando avrebbe ricevuto in accredito il reddito di cittadinanza.

L’operatore della Sala Radio di questo Ufficio ha quindi provveduto ad inviare presso il domicilio dei richiedenti una delle volanti sul territorio, non prima di aver loro commissionato due pizze da recapitare alla famiglia per quella serata, unitamente ad una piccola somma di denaro frutto di una colletta da parte del personale di Polizia, in attesa di aiuti più sostanziosi appunto l’indomani.

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It