APIT scende in piazza a Pisa: faremo sentire la nostra voce

PISA. APIT, Partite Iva Pisa Valdera nella persona del coordinatore Saviano Raffaele, fa sapere che lunedì 25 maggio alle ore 16:00, si terrà a Pisa un flashmob.

APIT dichiara "Faremo sentire la voce di chi difende il posto di lavoro e di chi rischia di chiudere la propria azienda. Faremo sentire la voce delle Partite Iva e dei loro dipendenti. Il nostro obiettivo è di portare in piazza moltissime attività per rivendicare i diritti di una categoria che ha sviluppato l'economia di questo paese. Apit, insieme al Gruppo Horeca Pisa, Opi , Ristoratori Toscani ha organizzato questa iniziativa che si terrà Lunedi 25 Maggio ore 16 in Piazza dei Cavalieri a Pisa. Il Covid 19 ha ulteriormente messo in evidenza la poca attenzione e superficialità che il governo rivolge al settore dell'impresa privata. Tante le mancanze: protocolli guida arrivati il giorno prima delle aperture, riaperture delle attività con un futuro incerto, aiuti economici sotto forma di indebitamento da parte delle aziende, aiuti a pagare gli affitti commerciali con credito d'imposta da scalare su future imposte, tantissime limitazioni per gli aiuti a fondo perduto. Le Partite Iva sono contrarie a queste soluzioni inefficaci, proposte da persone che non sanno cosa vuol dire alzare una saracinesca con tutte le problematiche che ne conseguono. Tante attività, nonostante il via libera restano tutt'ora chiuse. Perchè? Apriranno? Quando? Come? L'incognita regna sovrana".
 
L'Associazione Partite Iva conclude: "L'invito a partecipare è rivolto a tutti coloro che hanno un'attività e ai loro dipendenti, perchè senza un'impresa non esiste dipendente, e senza dipendente non esiste impresa. Uniti si può e solo uniti si possono ottenere risultati".
Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It