Turismo. La Toscana punta su quello sportivo

Turismo. La Toscana punta su quello sportivo Sport– Lo sport caratterizzerà sempre di più il turismo nel futuro e può, in tal senso, rappresentare un efficace strumento di promozione per città e territori. Già nel 2015 il flusso legato al turismo attivo in Toscana è stato pari al 20 per cento del totale con i suoi 8 milioni di visitatori sui 44 totali, generando 800 milioni di euro di volume di affari. Il tema è stato sabato al centro del convegno su ‘Turismo attivo come opportunità di crescita’ organizzato tra dalla Regione Toscana a Pisa, cui ha preso parte anche l’assessore toscano al turismo Stefano Ciuoffo. “Chi viaggia – ha affermato Ciuoffo – è alla ricerca di esperienze dirette da vivere e pianifica la propria vacanza sempre di più anche in funzione delle caratteristiche dell’offerta sportiva. E’ in crescita un turismo ‘di passioni’, come può essere lo sport, e un turista di questo tipo è più esigente nella ricerca ma anche disponibile a spendere per la propria passione. Ci sono destinazioni mature dal punto di vista turistico che si sono rilanciate grazie ad un nuovo profilo sportivo”.

Category: Salute, Turismo
Menu