Lotti: numero telefonico per pazienti “positivi” ricoverati

Pontedera, lotta al Coronavirus: numero telefonico dedicato ai familiari dei pazienti ricoverati. Attivato anche il servizio di supporto psicologico al personale sanitario.

E’ un comunicato USL della Toscana nord Ovest a comunicare il servizio entrato in funzione:

“All’ospedale Lotti di Pontedera è attivo il servizio telefonico rivolto ai familiari dei pazienti ricoverati per Covid-19, utile a fornire loro informazioni sulle condizioni di salute della persona ospedalizzata e come supporto psicologico. Tale servizio – si riporta nel documento Usl – è svolto dalle psicologhe dell’ospedale e vi si accede chiamando il numero 0583 449687 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18. Durante il resto della giornata e nei giorni di sabato e di domenica le psicologhe rimangono in continuo contatto con lo staff medico del reparto e se ci sono aggiornamenti i familiari vengono immediatamente chiamati”.
“L’invito ai familiari è alla massima responsabilità, limitando le chiamate a quelle necessarie, per consentire a tutti di fruire del servizio e soprattutto di non accedere all’ospedale e di rimanere a casa”.

“L’Azienda USL Toscana nord ovest ha anche attivato il servizio di assistenza psicologica telefonica diretto a tutto il personale sanitario impegnato in prima fila nell’emergenza Coronavirus. Medici, infermieri, tecnici e tante altre figure professionali della sanità in queste settimane stanno infatti portando avanti in prima persona la lotta al Covid-19, sperimentando di continuo situazioni critiche e stressanti. Anche se si tratta di personale preparato e professionalmente all’altezza, l’esperienza che stanno vivendo non ha precedenti. Per questo può essere di fondamentale importanza avere un supporto psicologico. A rispondere – conclude la nota stampa Usl –  saranno gli psicologi dell’Azienda. Particolare l’impegno per l’iniziativa legata ai dipendenti da parte dell’Unità benessere organizzativo aziendale. (dp)

Menu