Beethoven arriva a Pontedera per i suoi 250 anni

PONTEDERA. Musica: festival Beethoven, 250 anni nascita – Dal 15 al 23 febbraio si terrà a Pontedera il Festival Beethoven 250, dedicato all’anniversario della nascita del grande compositore, in collegamento ideale con quanto si svolgerà in tutte le capitali musicali del mondo.

La rassegna è organizzata dall’Accademia Musicale Pontedera, dalla Fondazione Piaggio e con il patrocinio del Comune di Pontedera. In programma quattro appuntamenti con alcuni protagonisti della scena musicale internazionale, ma anche una giornata che coinvolge i docenti dell’Accademia Musicale e una serie di incontri e laboratori pensati per la città e per gli studenti delle scuole superiori.

I concerti, spiega una nota dei promotori, “si alterneranno tra il Teatro Era, l’auditorium del Museo Piaggio e l’auditorium dell’Accademia della Chitarra: il primo, in programma sabato alle 21,15 al ridotto del Teatro Era, vede protagonisti i Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino, domenica alle 17,30 all’auditorium del Museo Piaggio appuntamento con il recital pianistico di Emilio Aversano, il 21 febbraio alle 21,15 (stessa location) concerto del pianista Maurizio Baglini che si esibirà anche il giorno dopo all’auditorium del museo Piaggio alle 21.15 insieme alla violoncellista Silvia Chiesa, infine il festival terminerà il 23 febbraio con la Maratona Beethoven e l’esibizione dei docenti dell’Accademia Musicale Pontedera, diviso in due momenti: alle 17 a Villa Crastan, con l’esecuzione di composizioni beethoveniane per piccoli ensemble, e alle 21,15 all’Auditorium dell’Accademia, con l’esecuzione del prezioso Settimino per archi e fiati”.

Menu