19.8 C
Pisa
domenica 9 Maggio 2021

On. Ciampi a Rai1, richiesta commissione inchiesta su fake news

CALCINAIA. Le commissioni Cultura e Trasporti alla Camera hanno adottato il testo base sull’istituzione di una commissione parlamentare di inchiesta sulla diffusione massiva di informazioni false che comunemente vengono chiamate fake news. Il testo è stato messo a punto nella prima decade di Luglio dai relatori Raffaella Paita (Iv) e dall’Onorevole Lucia Ciampi (Pd) ex sindaca di Calcinaia che incalzata da un cronista di Rai1 ha ribadito l’ufficialità della richiesta.

L’organo di inchiesta avrà il compito di “indagare” sulle attività di diffusione massiva di informazioni e contenuti illegali, falsi, non verificati, fuorvianti oppure dolosamente ingannevoli sia attraverso i media tradizionali sia attraverso i social network. Il lavoro si concentrerà anche sulle identità false ed eventuali “gruppi organizzati” di disinformazione (anche provenienti dall’estero), in particolare se collegati alla manipolazione di informazioni durante le campagne elettorali e referendarie.

Il lavoro della commissione si concentrerà anche su “eventuali attività di disinformazione compiute nel corso dell’emergenza coronavirus” e la verifica di possibili “correlazioni” tra l’attività di disinformazione e i discorsi di odio, incitamento alla discriminazione, alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali, religiosi, orientamento sessuale.

Il post dell’Onorevole Lucia Ciampi:

Lunedì 20 Luglio sono intervenuta in aula per presentare la proposta di istituire una commissione d’inchiesta parlamentare sulle fake news.

Un lavoro istruttorio certosino che ha impegnato la commissione VII e IX della Camera fino alla stesura di un testo unificato che possa rappresentare una guida per la commissione che dovrà mettersi a lavoro e indagare su un fenomeno che con l’avvento delle nuove tecnologie ha assunto una forza straordinaria che ha un evidente impatto sulla nostra società.

Il compito della commissione sarà quello individuare e valutare l’adeguatezza degli strumenti normativi esistenti per arginare il fenomeno della disinformazione e proporre iniziative per prevenirlo e contrastarlo più efficaciemente. E’ infatti ormai noto che gruppi organizzati si sono specializzati nella creazione di notizie false che hanno il preciso obbiettivo di condizionare l’opinione pubblica.

Con la commissione d’inchiesta vogliamo arrivare anche a responsabilizzare i gestori dei social network sui contenuti veicolati attraverso le loro piattaforme.

Ecco l’intervento video dell’Onorevole Ciampi alla Camera dei Deputati:

 

Ultime Notizie

Ennesimo furto al negozio H&M in Corso Italia: rubati un paio di pantaloni

PISA. Nel tardo pomeriggio di venerdì 7 maggio una volante della Questura di Pisa è intervenuta in Corso Italia, dove il servizio di vigilanza...

Vaccinazioni in Toscana, obiettivo 30mila dosi al giorno

Il presidente della Toscana, Eugenio Giani, a margine di un evento a Bagno a Ripoli, tenutosi nel pomeriggio di ieri, fa il punto della...

I sindaci scendono in passerella per il progetto ”Desk Valdera”

Domani, lunedì 10 maggio 2021, alle ore 11:00, sulla passerella pedonale che collega al villaggio scolastico superiore, i sindaci della Valdera presenteranno il progetto...

Violenza sulle donne, la famiglia Simonelli dona 3 panchine rosse a Ponsacco

PONSACCO. Attraverso la propria pagina Facebook, la sindaca di Ponsacco, Francesca Brogi, ci ha tenuto a ringraziare la famiglia Simonelli."Grazie alla famiglia Simonelli che...

Covid-19: nel Comune di Calcinaia 44 persone attualmente positive

CALCINAIA. Il Comune di Calcinaia torna ad aggiornare i suoi cittadini sull'attuale andamento epidemiologico sul territorio. Come sappiamo, collocandoci in zona gialla, l'indice Rt...

Ufficiale: via libera alle visite nelle Rsa

''Finalmente potremo cominciare a colmare quel vuoto affettivo e di relazioni imposto dal Covid per gli anziani delle Rsa e per le persone con...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...