9.8 C
Pisa
mercoledì 26 Gennaio 2022

Cittadini stranieri irregolari e malavitosi sotto scacco della Polizia di Stato

PISA. Sempre più intensi e frequenti i controlli e gli interventi della Polizia di Stato nella città di Pisa.

La Polizia di Stato di Pisa alle h 12.50 di ieri è intervenuta, a mezzo di una pattuglia della Squadra Volanti, presso il carcere don Bosco di Pisa, ove al Corpo di guardia si era presentato uno straniero dell’ Est Europa dichiarando di volersi costituire perché deve scontare una pena a 5 mesi di reclusione, ed aveva intenzione di saldare il suo debito con la giustizia. Mostrando però, per farsi identificare, unicamente la tessera del codice fiscale, che non ha i requisiti previsti dalla legge per consentire la identificazione del detentore. Gli Agenti di guardia hanno allertato la Sala operativa della Questura, che ha inviato sul posto una pattuglia che ha accompagnato l’ uomo alla Polizia scientifica, dove il rituale  foto-segnalamento ha consentito di dargli una identità certa: si trattava di un rumeno 45enne residente a S. Giuliano  Terme, che però come pendenze aveva solo una citazione per un processo a carico, per reati di poco conto commessi a Bologna, presso il cui Tribunale dovrà presentarsi nel prossimo mese di febbraio, perché contrariamente a quello che lui pensava la eventuale condanna non era ancora intervenuta, essendo appunto ancora in corso il procedimento penale. I poliziotti gli hanno notificato la citazione e, dopo aver avvertito i colleghi della Casa circondariale, lo hanno congedato dagli uffici della Questura.

Alle h 21.00 una volante ha sottoposto a controllo due cittadini tunisini, che si aggiravano tra piazza Vittorio Emanuele e via Benedetto Croce con fare sospetto. Ai poliziotti hanno obiettato di non avere documenti al seguito, pertanto sono stati accompagnati alla Polizia scientifica per la rilevazione dattiloscopica; il primo è risultato regolare ed è stato allontanato, mentre il secondo, un 27enne con precedenti per spaccio, è stato trattenuto per essere sottoposto nella odierna giornata al provvedimento di espulsione dal territorio nazionale.
La Sezione Misure di Prevenzione, cui il questore Bonaccorso ha dato particolare impulso a fini di controllo sociale nei confronti dei soggetti particolarmente pericolosi per l’ ordine e la sicurezza pubblica, ha irrogato nei confronti di un sudamericano naturalizzato italiano, da anni residente a Pisa, l’ avviso orale del Questore, un “cartellino giallo” che ammonisce i delinquenti a comportarsi bene e non infrangere la legge, pena conseguenze peggiori per i contravventori. L’ uomo ha svariati precedenti per droga e reati contro il patrimonio, da ultimo lo scorso 27 febbraio era stato arrestato in flagrante da una volante in centro a Pisa per aver scippato una giovane studentessa intenta a telefonare dello smartphone.

O.R.

Ultime Notizie

Senza Green Pass sul bus, l’autista avverte la Polizia, sanzionato un 56enne

Erano le 8:20 quando una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta in via Gramsci a Pisa Il motivo è da ricercarsi nella  segnalazione da...

Qualità aria a Pontedera, presentata mozione per conoscere la sua salute

Dopo le notizie giunte da Santa Croce Sull'Arno, dove per 5 volte è stata superata nei giorni scorsi il valore limite dell'aria del PM...

Vecchiano: quando a parlare della Memoria è la comunità

Quando a parlare della Memoria è la comunità: in arrivo le iniziative in occasione della ricorrenza del 27 gennaio a Vecchiano, di seguito il...

Ponsacco ricorda le vittime dell’Olocausto

L’Assessorato alla cultura, insieme all’associazione Talea Aps e l’A.N.P.I. sez. Ponsacco, ha pensato di ricordare le vittime dei lager nazisti attraverso una mostra fotografica...

Covid, sale il tasso dei positivi al 16,02%, 42 decessi e 10.535 nuovi contagi in Toscana

Coronavirus, 10.535 nuovi positivi, età media 36 anni. I decessi sono 42. Questi i dati accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle...

In corsia al Santa Chiara senza green pass: tirocinante no vax denunciata

Il medico di turno ha chiesto l’intervento della polizia. La tirocinante è stata identificata e denunciata. Alle ore 22:30 circa di lunedì scorso, 24 gennaio,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Sparito nel nulla: Matteo ancora non si trova, proseguono le ricerche

È avvolta nel mistero la scomparsa di Matteo Della Longa, svanito nel nulla nel pomeriggio di lunedì scorso. Da lunedì 17 gennaio non si hanno...