17 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Estate 2021 a Pontedera: Golena si prepara alla riapertura, ma il coprifuoco frena

PONTEDERA. L’estate pontederese si avvicina e Golena avvia l’organizzazione. Ecco le novità di quest’anno spiegate da Luca Sardelli.

Oggi pomeriggio, 27 aprile 2021, si terrà una riunione tra tutti i soci di Golena per organizzare l’estate in arrivo. Come già successo l’anno scorso, anche in Golena 2021 verranno organizzate attività sia la mattina che la sera. Tuttavia quest’anno, a causa del coprifuoco, alcuni interrogativi sorgono nell’organizzazione degli eventi serali, come ha spiegato l’amministratore di Golena, Luca Sardelli: “A oggi chiudere alle 22 è molto penalizzante, la speranza è quella che nelle prossime settimane venga cancellata o tardata la chiusura obbligatoria delle attività”.

Sempre sul coprifuoco il presidente di Confesercenti dice: “Come fa un pub a chiudere alle 10? – si domanda Luca Sardelli – Alle 10 arrivano i primi clienti. Secondo me dovrebbe essere ampliato l’orario di apertura delle attività dopo cena. A Pontedera sono presenti molte attività serali ed è possibile svolgerle in piena sicurezza”.

REGOLE ANTI-COVID. Purtroppo le regole del distanziamento e di precauzione non sempre vengono rispettate. Sardelli racconta: “Ho notato che le persone più grandi rispettano le regole, e hanno anche timore. Purtroppo rimane i comportamenti sciocchi di alcuni giovani. L’anno scorso in golena d’Era c’erano ragazzi che non indossavano le mascherine. Nonostante ci fossero gli steward a controllare, alcuni ragazzi hanno continuato a tenere la mascherina sotto il mento. Il mio invito – dice Sardelli – è quello di rispettare le regole, perché se tutti li rispettiamo, prima ne usciamo e prima possiamo tornare alla normalità.”
Golena 2021, come sarà? La data di inizio dovrebbe essere quella del 15 giugno, e quella di chiusura tre mesi dopo, 15 settembre. “Ci stiamo organizzando per realizzarla nel migliore dei modi – spiega l’amministratore di Golena, Sardelli -. Proveremo anche ad estendere lo spazio della Golena d’Era anche ad altri commercianti che sono interessati a partecipare”. L’anno scorso ci furono lamentele in merito al volume troppo alto della musica: “Quest’anno cerchiamo di trovare una soluzione migliore, l’appello che faccio è quello di avere un minimo di tolleranza. La soluzione è trovare l’equilibrio perfetto tra il rispetto della quiete pubblica e la volontà di far vivere una città. Sennò – spiega Sardelli – il rischio è quello di ritornare agli anni ’90 dove Pontedera era una città dormitorio, in seguito a delle scelte che permisero le attività dei Comuni vicini di svilupparsi notevolmente.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime Notizie

Covid-19: il bollettino sanitario di oggi, venerdì 15 maggio

Coronavirus Toscana, 491 nuovi positivi, età media 37 anni; 19 i decessi. E' la sintesi del nuovo  bollettino sanitario reso pubblico da regione Toscana...

Vicopisano, territorio comunale sempre più cardioprotetto

VICOPISANO. 19° DAE-defibrillatore semiautomatico esterno installato dall'Amministrazione Comunale in località Guerrazzi. "Il DAE , spiega l'Assessora alle Politiche Sociali, Valentina Bertini, è già stato...

Luci “green” per il centro di Cascina

CASCINA. È in calendario prima del 15 settembre la partenza dell’intervento di riqualificazione energetica, con adeguamento normativo, per gli impianti di illuminazione pubblica del...

Chiuso il triplice intervento sull’acquedotto di Peccioli

PECCIOLI. Prosegue l’impegno di Acque SpA per migliorare il servizio per qualità e continuità. Completamente risanati 550 metri di tubazioni, per un investimento da...

Bientina riporta in scena la convivialità grazie allo Street Food

BIENTINA. Weekend all'insegna del buon cibo e della convivialità tra le strade di Bientina (come vi abbiamo già annunciato QUI). Soddisfazione e orgoglio anche...

La Toscana non ci sta: gli umbri non si possono vaccinare nella nostra Regione

L'accesso alla vaccinazione è consentito esclusivamente a chi è  residente o domiciliato in Toscana “per motivi di lavoro, di assistenza familiare o per qualunque altro...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...