10.4 C
Pisa
giovedì 2 Dicembre 2021

Da lunedì l’Italia riapre, via anche le autocertificazioni

Ecco i contenuti principali che annunciati dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte:

Da lunedì stop alle autocertificazioni, si potrà andare dove si vorrà nella propria regione. Permangono i divieti per i positivi al virus e per chi ne ha i sintomi, permane il divieto di assembramento e l’obbligo di mascherina. In particolare la mascherina – ricorda Conte – va indossata idoneamente, soprattutto al chiuso ma anche all’aperto, specie in luoghi affollati.

Fino al 3 giugno, saranno mantenute le restrizioni di movimento solo tra le regioni. In procinto di questa data, saranno valutati i rischi e si procederà alle riaperture.

Da lunedì 18 riaprono tutti i negozi al dettaglio (per esempio negozi di abbigliamento), cura della persona come: parrucchieri, estetiste, barbieri e ristoranti, pizzeria, gelaterie, pub. Di fatto riaprono tutte le attività finora escluse dalle riaperture (rinviamo al testo normativo di riferimento). Tutto questo sempre e solo se le regioni garantiranno l’osservanza delle norme, le attività commerciali dovranno poi attenersi alle misure di contenimento del virus.

Dal 25 maggio riaprono le palestre e le piscine.

Dal 15 giugno riapriranno cinema e teatri.

“Sono consapevole che per molte attività la riapertura – dice Conte – non significherà ripresa economica. Sono consapevole che senza gli aiuti non sarà possibile ripartire che il decreto rilancio non sarà la soluzione a tutti i problemi di questo momento”.

Ecco il commento a caldo del governatore regionale Enrico Rossi:

“Allo scopo di evitare ulteriori problemi ai cittadini e alle imprese, – scrive Enrico Rossi – voglio subito dire che domani nella mia ordinanza la linea riguardo alle aperture in Toscana sarà di conformarsi al DPCM, esposto in tv dal premier, e ai protocolli di sicurezza nazionali.
Questo non esclude che nei prossimi giorni potremo apportare, sempre su questa linea, chiarimenti e miglioramenti”.

Ultime Notizie

Covid Toscana: 615 nuovi casi di cui 68 in provincia di Pisa

CORONAVIRUS. 615 nuovi casi, età media 40 anni. I decessi sono sei. I ricoverati sono 298 (9 in meno rispetto a ieri, meno 2,9%),...

Covid, nuovi casi: 26 nel Pisano, 18 in Valdera, 16 nel Cuoio, 8 in Val di Cecina

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi registrati in Toscana sono...

Muore protagonista delle rievocazioni storiche

Due i decessi legati al Covid in provincia di Pisa segnalati nel bollettino regionale di ieri. Una delle vittime è Fernando Sodini, 72 anni, molto...

Green pass, controlli a tappeto: polizia in bar e ristoranti

Un mercoledì sera di controlli congiunti da parte del Commissariato di P.S. e della Polizia Locale, al fine del rispetto delle normative anticovid, a...

Grillaia, la riapertura è vicina: “basta giochini politici, false aspettative e personalismi”

CHIANNI. La discarica è pronta a riaprire, l'amministrazione comunale di Chiannni interviene sulla vicenda, criticando duramente i sindaci di Terricciola e Lajatico. Riceviamo dal sindaco...

Aggredisce due carabinieri, obbligo di dimora per il 66enne

Arresto convalidato e obbligo di dimora per il pensionato di Chianni protagonista dell'aggressione ai danni di due carabinieri a Pontedera. Il giudice del Tribunale di...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Capannoli: muore a 27 anni, lascia un bimbo piccolo

CAPANNOLI. Il giovane 27enne Mattia De Santi lascia la famiglia e un figlio piccolo. Inutili i soccorsi.  Il giovane 27enne non viveva in paese da un...

Muore insegnante di 46 anni, una malattia l’ha portata via

CASTELFRANCO. Se ne è andata a 46 anni l'insegnante di sostegno Ilaria Carmignani. Ilaria Carmignani se ne è andata troppo presto, a causa di...

Scontro mortale auto-furgone: perde la vita padre di 32 anni

MONTESCUDAIO. Incidente mortale in provincia di Pisa. Diversi feriti trasportati in ospedale.  Ieri sera, poco prima delle 20 nel Comune di Montescudaio, in Via dei...

FiPiLi, disgrazia: cagnolino investito in superstrada

Nella giornata di ieri, un cane è stato investito in FiPiLi e purtroppo è deceduto. Il proprietario lo aveva cercato tutto il giorno.  Queste le...

Scontro auto-furgone: peggiorano le condizioni di moglie e figli

L’incidente era avvenuto poco prima delle 20.00 di ieri: morto sul colpo il padre di famiglia.  Peggiorano le condizioni di moglie e figli ricoverati...

Fuga nella notte su un’auto rubata: 4 minorenni finiscono fuori strada

BUTI. Fermati dopo un breve inseguimento quattro minorenni che erano a bordo di un’auto rubata. Quattro minorenni, tra i 14 e 17 anni, sono stati...