Covid-19, spostamenti nelle seconde case anche fuori Regione

E' ufficiale. Saranno consentiti gli spostamenti nelle seconde case, in affitto o di proprietà, anche fuori regione, anche in zone arancio o rosse.

L’atto di proprietà o il contratto d’affitto dovrà essere antecedente al 14 gennaio 2021, ovvero antecedente all'entrata in vigore dell'ultimo Dpcm. Sono esclusi gli affitti brevi.

Nelle seconde case, non possono recarsi soggetti appartenenti ad altri nuclei familiari, possono infatti andare soltanto i familiari conviventi. Tali requisiti dovranno essere comprovati da copia del titolo di godimento avente data certa o eventualmente anche con autocertificazione. 

Qualora la seconda casa, sia di proprietà di uno o più nuclei familiari, sarà possibile lo spostamento ad essa soltanto per un nuclo familiare alla volta.

Nelle Faq pubblicate sul sito della Presidenza del Consiglio nelle ultime ore, tante altre sono le risposte alle quali possono fare affidamento gli italiani.

Ne riportiamo di seguito alcune.

Si possono fare riunioni condominiali in presenza?

Sì ma è fortemente consigliato svolgere la riunione dell’assemblea in modalità a distanza.

È possibile utilizzare gli spazi come ambienti per riprese cinematografiche e audiovisive? 

Sì ma sono sospesi gli spettacoli dal vivo con presenza di pubblico. Resta invece confermata la possibilità di organizzare spettacoli da trasmettere in streaming o di utilizzare gli spazi come ambienti per riprese cinematografiche e audiovisive, nel rispetto delle misure di sicurezza previste per tali attività. 

I partner che vivono in città diverse possono riunirsi?

Sì, se il luogo coincide con la residenza, il domicilio o l’abitazione.

Se lavoro in una regione e sono residente in un’altra e il partner lavora in una terza può raggiungermi nella cittadina residenza? 

Solo se ha la residenza o il domicilio nel comune di destinazione o se in quel comune c’è l’abitazione solitamente utilizzata dalla coppia.

I figli possono andare a trovare i genitori che sono in buona salute in un’altra regione? 

No, fino al 15 febbraio questi spostamenti sono vietati. Saranno invece nuovamente consentiti dopo tale data (salva l’eventuale sopravvenienza di nuove disposizioni limitative). 

Posso uscire dalla mia regione per fare un atto notarile di compravendita? 

Sì, lo spostamento è configurabile come spostamento per ragioni di necessità se l’immobile, ad esempio, si trova in una regione diversa da quella in cui si vive.

O.R.

 

 

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It