12.1 C
Pisa
giovedì 13 Maggio 2021

Colpi di sole: Dracula con lo smartphone, società alla deriva

A cura del direttore di testata Doady Giugliano riportiamo una sua riflessione su un argomento sociale che troppo presto è andato nel dimenticatoio

Poche righe più o meno in ultima pagina su qualche quotidiano , due parole sui notiziari prevalentemente locali ed ecco che la notizia, muore in un attimo così come chi l’ha generata. Ecco perché in questa mio spazio domenicale, vorrei distrarvi per qualche secondo alle vostre probabili attività ricreative, per “imporvi” uno spunto di riflessione su di un tema apparentemente scontato: ma questa cosiddetta civiltà tecnologica vi piace proprio?  Ovviamente  per supportare la vostra riflessione sono costretto a replicare un fatto, per me, mostruoso.  

Il tutto, prende avvio una settimana or sono nei pressi di Crema, dove  una donna tra i 30 e i 40 anni, ospite di una comunità terapeutica psichiatrica  , è uscita, ha raggiunto un campo antistante la strutture, e dopo essersi annaffiata con liquido incendiario  e si è data fuoco.  Un  UOMO (poi capirete perché lo scritto in maiuscolo) che transitava per caso nei pressi  è immediatamente sceso dalla macchina e ha tentato di spegnere le fiamme con un asciugamano da palestra. Intanto, altre persone con il telefonino riprendevano tranquillamente la drammatica scena, lasciando morire la povera donna.  Come si può commentare un fatto del genere? Sono semplicemente adatte quanto terrificanti, le poche parole che l’amico fraterno e collega milanese, Pier Angelo Garzia, ha postato sui social e volentieri riporto:

“Non mi sento di commentare il caso della povera signora talmente disperata e sofferente da suicidarsi dandosi fuoco. Va oltre la mia capacità di riconoscermi in quegli esseri umani che fanno video di una tragedia che si consuma non sotto gli occhi ma di fronte a ciò che rimane delle loro sbrindellate coscienze. Scene che erano state anticipate e viste in diversi film e accadute in altre occasioni. Come non c’è rispetto per tutti i morti e malati di Covid, ecco una estensione di questa mostrificazione delle coscienze. E allora vai di selfie, fattene tanti, soprattutto se sei un vampiro della realtà e della sofferenza umana.”

Credo che Pier abbia sintetizzato   l’essenza di un popolo che ormai  da tempo vive in un’altra dimensione, o forse è già morto senza accorgersene. Comunque sia, vorrei sottolineare il mio Maiuscolo per colui che invece, ha dimostrato di essere UOMO  dotato di coraggio e soprattutto di ANIMA!!

 

Ultime Notizie

Figliuolo: da lunedì 17 prenotazioni anche per i 40enni, anche in Toscana?

Francesco Figliuolo, Commissario per l'Emergenza, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per...

Pontedera unisce Italia e Giappone, punto d’incontro sulle due ruote

Presentata questa mattina nella sede di Mitsuba Italia a Pontedera (Pisa) la nuova Ducati Multistrada V4, risultato della sinergia tra lo storico brand emiliano...

Nuovi intervalli tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna per chi prenota dal 13 maggio

Le persone che prenoteranno la prima dose di Pfizer o Moderna da domani (dalle ore 00:01) giovedì 13 maggio avranno la seconda dose al...

Ricercato, individuato e arrestato nella notte alla stazione di Pisa

Ricercato arrestato nella notte a Pisa dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, intorno alla mezzanotte, hanno arrestato un cittadino somalo...

Sportello psicologico gratuito per cittadini e cittadine del Comune di Bientina

Il Comune di Bientina, in collaborazione con la cooperativa Arnera, organizza uno sportello d’ascolto psicologico gratuito rivolto ai cittadini e alle cittadine. Gli incontri si svolgeranno presso...

Per una Pisa più sicura, al via la gestione automatizzata dei sottopassi

Una Pisa più sicura e sotto controllo anche in caso di nubifragi e forti precipitazioni. Pisamo, azienda partecipata del Comune di Pisa, ha infatti operato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...