Sindaco Betti: ''Destra ancora inquieta per l'essere finita all'opposizione''

CASCINA. É ancora polemica a Cascina: interviene il Sindaco Betti.

In un comunicato stampa, il Sindaco Michelangelo Betti interviene sulle ultime vicende del consiglio. Ecco le sue parole: "In consiglio comunale la minoranza pare non aver ancora metabolizzato la sconfitta elettorale. Diventa difficile seguire la linea di attività dell'opposizione, divisa tra epiteti offensivi nei confronti di qualsiasi atto maggioranza e una formale e continua richiesta di collaborazione. Una collaborazione cercata con chi dimostrano di ritenere inadeguato. Dall'ultima seduta del consiglio comunale, a fianco di questi elementi contraddittori, si presenta anche una incapacità di accettare le regole del confronto politico e il dibattito in aula. Nel caso specifico ci siamo trovati a discutere una mozione sul potenziamento dell'attività per intercettare finanziamenti europei. Per i consiglieri di destra - continua il Sindaco - non dovrebbe essere elemento traumatico ascoltare un intervento che mette in dubbio la loro convinzione sul progetto dell'Europa unitaria. Da anni contestano l'Ue e da mesi, nell'europarlamento, votano contro varie misure di sostegno all'economia dei Paesi colpiti dalla pandemia.
In questo quadro - conclude - lasciare l'aula pare più un atto per la ricerca di visibilità che una scelta di sostanza, citando Nanni Moretti "Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente?"."
 
Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It