Cascina, consegnati oltre 3mila euro di buoni spesa Unicoop

CASCINA. Sono molto frequenti le richieste di aiuto di chi non ha le risorse per fare la spesa, affermano le associazioni di volontariato sul territorio di Cascina. Una risposta arriva anche dai buoni spesa Unicoop Firenze che sono stati consegnati in questi giorni. Buoni, per un importo di 3.290 euro, diventeranno a breve pacchi alimentari per i più poveri. La pandemia ha aumentato l'emergenza alimentare: sono sempre più numerose le famiglie dove sono venute a mancare le fonti di reddito. Così, nell'ambito della campagna di solidarietà di Unicoop Firenze "Nessuno Indietro" arriva un altro importante contributo. I buoni sono stati consegnati dal presidente della sezione soci Coop di Cascina, Paolo Brunetti, a Caritas Cascina, S. Vincenzo De Paoli, Misericordia Latignano, Misericordia Calci e Caritas Casciavola, alla presenza dell'assessora al Welfare del Comune di Cascina Giulia Guainai.
 
"La consegna dei buoni Unicoop Firenze avviene nell'ambito di un rapporto consolidato della sezione soci Coop con le realtà che sul territorio seguono le persone più fragili. Rappresenta un aiuto concreto perché i buoni si trasformeranno presto in pacchi di generi alimentari di prima necessità per chi non ha i soldi per fare la spesa, ma rappresenta anche un segnale di vicinanza a chi si trova in una situazione di disagio, povertà e spesso solitudine" afferma Paolo Brunetti, presidente sezione soci Coop di Cascina.
 
 
“Un ringraziamento sentito alla Sezione Soci Coop, da sempre impegnata in campo sociale con azioni concrete e alle tante realtà attive quotidianamente sul nostro territorio. Il delicato momento storico che stiamo attraversando ha acceso i riflettori sul fondamentale ruolo che il volontariato, l’associazionismo e il terzo settore rivestono nella società. Non dobbiamo dimenticare che ogni giorno e in vari settori sono il motore della nostra comunità. Una fonte inestimabile di solidarietà, inclusione e partecipazione da valorizzare. È nostra volontà far sì che la rete di solidarietà del nostro Comune cresca sempre più, con un impegno attivo anche da parte dell’Amministrazione“ commenta Giulia Guainai, assessora al Welfare del Comune di Cascina.
 
 
 
 
Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It