Canottieri Cavallini Calcinaia: Campioni d'Italia nella specialità del doppio

CALCINAIA. Fantastici risultati ottenuti dai Canottieri Cavallini nel ''Super Campionato Italiano''.

Sono ormai una bella realtà del canottaggio giovanile e hanno confermato le loro straordinarie doti anche nel “Super Campionato Italiano” che ha raccolto tutte le categorie olimpioniche di questa disciplina, concentrate in tre intensi giorni (dal 15 al 18 Ottobre) a causa della pandemia in corso. Sulle acque varesine il collaudato equipaggio della Canottieri Cavallini di Calcinaia, ovvero il duo Nicolò Bacci e Emanuele Meliani ha surclassato gli avversari nella categoria Ragazzi trionfando in una delle gare più partecipate che contava ben 39 equipaggi al via.

I due atleti biancoblu si sono così guadagnati il titolo di Campioni d’Italia della specialità del doppio (bissando il primato conquistato nel Campionato di Fondo dello scorso gennaio), e non paghi di questo risultato si sono misurati anche con gli atleti della categoria superiore, quella Juniores, brillando anche in questa gara dove sono riusciti a conquistare un bronzo che vale “oro”!
Dell’altro metallo più prezioso, ovvero l’argento, la medaglia ottenuta da un fantastico Filippo Fatticcioni che, al suo primo anno di attività agonistica, si laurea vice campione italiano nel “Singolo Esordienti”, mentre si classifica decimo nella gara del “Singolo Pesi Leggeri”. Più sfortuna invece per l’equipaggio junior di Giorgia Borriello e Benedetta De Martino che non hanno potuto scendere in acqua nella loro gara, quella del “Due senza Junior” a causa del ritiro dalla regata per un sospetto positivo fra i compagni di scuola, notizia arrivata a campionato iniziato. Le due atlete della Canottieri Cavallini hanno però preso parte alla gara del “Due senza Under 23”, ovvero la stessa specialità nella categoria superiore, classificandosi al quarto posto, ad un passo dall’ultimo gradino del podio.
Buone anche le prestazioni di Veronica De Martino che ha gareggiato a questi campionati con i colori della con i colori del C.C. Giacomelli.

Insomma dei fantastici risultati per la società remiera calcinaiola a dimostrazione del fatto che il grande lavoro del tecnico Stefano Tognarelli sta dando i suoi frutti anche in una stagione anomala come quella che stiamo vivendo in cui sono sfumati anche i Campionati Europei Juniores in Serbia in cui l’Italia anche grazie all’apporto di ragazze ragazzi della Canottieri Cavallini avrebbe potuto dire la sua.I complimenti alla squadra biancoblu arrivano anche dal presidente della società calcinaiola Walter Pagni e dal consiglio direttivo. L’attenzione si sposta adesso sui prossimi appuntamenti ovvero la Gran Fondo del 22 Novembre a San Giorgio di Nogaro e il Campionato di Remoergometro il prossimo 20 dicembre.

 

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It