Picchi: ''Ecco perché gli abitanti del comune di Calcinaia pagheranno più tasse''

CALCINAIA. Ci ha raggiunto ai nostri microfoni Valter Picchi, della lista civica "Con Calcinaia e Fornacette". 

La questione affrontata da Picchi è quella che riguarda le risorse provenienti da multe, ammende e sanzioni legate agli automobilisti. Da chiarire il rapporto tra amministrazione comunale Calcinaia e Unione Valdera. Quale dunque la situazione? 

"Il 87,5% dei proventi viene ristornato ai comuni di provenienza e il 12,5% rimane all’Unione per una serie di spese. L’87,5% per Pontedera e Calcinaia rappresenta fonti ingenti e importanti, di lordo quasi attorno a 900mila euro, a differenza dei 100mila degli altri comuni." - afferma Picchi. 

"Nel 12,5%, invece, c’è l’imprevisto, cioè le spese riguardanti le attrezzature, l’acquisto e il noleggio, e l'educazione ambiente, spese che il Comune di Calcinaia potrebbe non fare e delegare all’Unione dei Comuni affinché le possa assolvere, cosa che però non accade."  

 

Picchi si chiede dunque il perchè di tutto ciò, perchè queste spese debbano gravare sul Comune di Calcinaia e sulla cittadinanza? Le dichiarazioni nel video che segue:

 

 © Riproduzione riservata

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It