Lo scanner fa entrare solo chi è munito di mascherina e con temperatura inferiore ai 37°

CALCINAIA. Il Comune di Calcinaia si dota di una nuova strumentazione digitale che permette di non far entrare all’interno del municipio persone senza mascherina chirurgica o con una temperatura superiore ai 37°.

Fino ad oggi il compito di “ispezionare” i cittadini che volevano avere accesso al Municipio spettava ai volontari della Pro Assistenza, della Pubblica Assistenza e della Misericordia che, dotati di misuratore di temperatura digitale, facevano raggiungere gli uffici solo a coloro che avevano dispositivi di protezione personale e neppure una linea di febbre.

Lo stesso compito è affidato ad uno scanner tecnologico posizionato la mattina di Martedì 3 Novembre di fronte alla porta che consente l’accesso al Palazzo Comunale. I cittadini si dovranno igienizzare le mani e quindi presentarsi con la mascherina di fronte allo scanner. Lo strumento misurerà la temperatura e se questa è inferiore ai 37° farà scattare automaticamente l’apertura della porta. Viceversa se l’utente è senza mascherina o se presenta sintomi febbrili lo scanner non gli consentirà di entrare in Comune. Anche i dipendenti comunali sono chiamati ovviamente a superare ogni mattina questa trafila prima di arrivare al proprio posto di lavoro.

Per garantire l’adeguata sicurezza dei cittadini strumenti elettronici a sorvegliare l’entrata in Municipio, ma anche il personale delle associazioni di volontariato che aiuterà gli utenti a utilizzare correttamente il dispositivo. Si ricorda comunque ai cittadini che è possibile essere ricevuti in comune solo previo appuntamento.

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It