Calcinaia, esposta la bandiera saharawi per i piccoli ambasciatori di pace.

CALCINAIA. Ogni anno come d'abitudine a luglio sarebbero dovuti arrivare a portare energia e passione nel paese di Calcinaia. 

Quest'anno per le note vicissitudini legate all'emergenza sanitaria non sarà così: i piccoli ambasciatori di pace del popolo saharawi non potranno essere accolti dall’attivissima associazione Saheb e dall’amministrazione comunale.

Sarà un anno senza l'energia che la delegazione saharawi portava nei locali della Scuola Materna E. Lenzi, da sempre quartier generale dell’accoglienza estiva organizzata dalla presidente e dai tantissimi volontari dell’associazione Saheb. Un appuntamento soltanto rimandato di un anno, ma che l’amministrazione comunale ha inteso ricordare esponendo al balcone del Palazzo Municipale la bandiera saharawi. Un piccolo pensiero in attesa che la bandiera italiana e quella di un popolo che da anni aspetta una terra da chiamare patria, tornino ad essere mostrate con orgoglio dai “piccoli ambasciatori di pace”.


 

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It