21.2 C
Pisa
venerdì 27 Maggio 2022

Bomba libera tutti? Il direttore commenta

“L’inizio della Fase 2, annunciata dal premier Conte, è stata a dir poco balbettante, sicuramente poco chiara e lacunosa. Un pastrocchio che ha messo in  ulteriore confusione la popolazione. Soprattutto ha disatteso le esigenze di quei milioni di lavoratori nei vari settori, che attendevano non certo il “libera tutti” ma “solo”  prescrizioni di sicurezza chiare, utili a ridare avvio alle libere professioni, soprattutto commercianti, barbieri, estetiste, ristoratori, albergatori,  e buona parte della filiera turistica,  che rischiano di pagare il prezzo più alto  per gli “zoppi” decreti appena sfornati”.

“Lo Stivale è assai lungo, così come distanti sono le isole, e il virus, come ben sappiamo, ha colpito duramente solo il Nord, Lombardia,  Piemonte e Veneto. Nonostante queste differenziazioni, tutti gli italiani hanno rispettato e sopportato pazientemente una “reclusione” pesantissima e probabilmente necessaria. Adesso però è giunto il momento di applicare un giusto distinguo tra zone ancora “pericolose” ed altre che di fatto sono a minimo rischio.
Ecco quindi, la “rivolta” delle associazioni di categoria, le ordinanze regionali, e quelle comunali che dal 4 Maggio, pur con le dovute precauzioni, daranno il via ad una sorta di necessaria, utilissima  e condivisibile “rivolta civile”.
Nella nostra Toscana avremo comunque vada, una situazione analoga, con qualche piccola eccezione da parte di qualche Comune, che non vuol rischiare evidentemente le reazione stizzita del “capo bastone”.

“Un’iniziativa che non è proprio piaciuta al primo ministro&co, che ha tuonato:  
Non ci sarà un piano rimesso a iniziative improvvide di singoli enti locali, ma basato su rilevazioni scientifiche. Iniziative che comportino misure meno restrittive non sono possibili, perché in contrasto con le norme nazionali, quindi sono da considerarsi illegittime”.
“Parole che lasciano presagire, più un contenuto politico, ovvero perdita di potere, che non un vero interesse per la comunità. Del resto, il decreto sulla fase 2 , impone l’obbligo di non muoversi oltre i confini della propria regione. In pratica dal 4 maggio in poi,  avremo il polso della situazione.  Di sicuro la nostra Amministrazione Regionale, ha fornito indicazioni chiarissime per evitare pericoli ulteriori. Pertanto cerchiamo di tornare a vivere un po’ più serenamente evitando un virus peggiore: il tracollo economico che aleggia sulle nostre teste”.

Doady Giugliano

 © Riproduzione riservata  

Ultime Notizie

Giornata mondiale dei minori scomparsi, la Polizia di Stato di Volterra, Pontedera e Pisa si è mobilitata

In occasione della giornata mondiale dei minori scomparsi, che cade il 25 maggio, la Questura di Pisa e il Commissariato di Pubblica Sicurezza di...

54enne pontederese denunciato, minaccia e spintona la nipote che si ferisce

La pattuglia della Squadra Volanti sempre nella giornata di ieri ha denunciato alla Procura della Repubblica un 54enne di Pontedera, resosi protagonista per motivi...

Cumolo di reati: maltrattamenti, minacce e lesioni personali, 56enne arrestato

La Sezione Catturandi della Squadra Mobile della Questura ha rintracciato e tratto in arresto un 56 enne residente a Pisa, in esecuzione di decreto...

Ponsacco si accende con Fashion Style: la sfilata di moda sotto le stelle

Ponsacco si accende con Fashion Style:  la sfilata di moda sotto le stelle Appuntamento venerdì 27 maggio in via di Gello 85 dalle 19.30. Sei...

Pontedera, docenti spagnole in visita in Comune

Nell'ambito del progetto condiviso dall'istituto Gandhi di Pontedera con la scuola Picasso di Siviglia, questa mattina alcune docenti spagnole hanno visitato la città di...

Peccioli: interruzione energia elettrica, ecco dove

Venerdì 27 Maggio nel comune di Peccioli si effettueranno dei lavori ENEL. Come riporta una nota di "Sistema Peccioli", è prevista   un'interruzione dell'energia elettrica dalle...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Auto sbanda e si ribalta in via Volterrana

Capannoli. L'incidente stradale è avvenuto questa mattina. Da alcune indicazioni ricevute, all'incrocio della farmacia in via Volterrana a Capannoli, a seguito di un urto tra due...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Incidente in FiPiLi poco fa, traffico in tilt

L'incidente stradale è avvenuto intorno alle 9 di stamattina. Si tratta di un tamponamento. Tre feriti, soccorritori sul posto. Muoversi in Toscana ha segnalato un...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...