24 C
Pisa
lunedì 21 Giugno 2021

Battesimo verde, a Calcinaia e Fornacette prende vita la giovane associazione Demetra

CALCINAIA. È ufficialmente nata Demetra, associazione del comune di Calcinaia, volta a promuovere la cultura ambientale, la difesa dell’ambiente e la tutela di territorio e risorse naturali. 

Per celebrarne la nascita, questa mattina alle 11:30 a Calcinaia e alle 12:30 a Fornacette, è avvenuta la piantumazione di due alberi, rispettivamente in piazza Cingolani e in piazza Aldo Moro. Presente per l’occasione anche la redazione di VTrend, che ha avuto modo di intervistare alcune personalità intervenute. 

Immancabile la presenza del sindaco, Cristiano Alderigi, che si è detto molto orgoglioso e soddisfatto di questa nascita. “I giovani parlano ai giovani. Solo così certi messaggi sono veicolati. – esordisce Alderigi – Sono veramente felice che oggi ci sia questa inaugurazione dell’associazione Demetra, che nasce proprio piantando un albero, simbolo della vita, e lo fa attraverso la volontà dei giovani. L’ambiente è uno e va preservato e nessuno meglio di loro può farlo e rappresentarlo. – continua Alderigi, sostenendo e incoraggiando il neo nato gruppo, a nome di tutta l’Amministrazione comunale. 

Da eco alle sue parole quelle di Flavio Tani, vicesindaco di Calcinaia. “I giovani e le giovani devono imparare che la natura è vita: nasce, cresce, fiorisce e muore proprio come l’essere umano. Oggi siamo qua a piantare due alberi, uno a Calcinaia ed uno a Fornacette, in maniera molto simbolica in occasione della nascita di Demetra. I giovani vogliono un futuro più verde e questa associazione nasce proprio con questo scopo. – sottolinea – Sono contento di esser qua per inaugurare questa nascita.” 

Taglio del Nastro a Fornacette

E, a proposito di nascita, abbiamo raggiunto anche il giovanissimo presidente dell’Associazione, Manuel Patta, che ci ha raccontato come è nata quest’idea. “È una cosa che già da tempo ci eravamo prefissati. Nel nostro territorio mancava un’associazione che parlasse di ambiente, di tutela del territorio e di valorizzazione delle risorse naturali. Piano piano siamo riusciti a costruire questa associazione. – dice – Sono proprio i giovani i primi a doversi occupare di questo tema. Loro, la nuova generazione.” Manuel guarda già al futuro: “Abbiamo in mente molte attività da fare: di educazione ambientale alla cittadinanza ma anche nelle scuole; di pulizia degli spazi verdi e comuni, ma anche informali come quelle ricreative e sociali sempre ponendo al centro il tema della sensibilità ambientale.” 

Interviene anche Enrico Malatesta, collaboratore di Demetra. Enrico ci ricorda come Demetra sia un’associazione senza scopo di lucro, che volge lo sguardo verso tematiche ambientali, attraverso istruzione, convegni e azioni mirate sul territorio e, proprio la piantumazione di oggi, ne è il chiaro esempio. “L’albero piantato per le radici della vita, le foglie che vogliono rappresentare ciò che c’è nel nostro logo: il riciclo, il riuso, tutte le buone tematiche ambientali.” 

Infine i microfoni di VTrend hanno chiamato all’appello Beatrice Ferrucci, assessore all’ambiente del comune di Calcinaia. “Si tratta di un buonissimo inizio, è tanto che questo territorio dà le sue priorità all’ambiente. C’era bisogno di una cultura civica sempre più sviluppata. – dice Beatrice, ricordando come in questo periodo siano nate due associazioni sul territorio di Calcinaia, una la succursale di Plastic Free nazionale, Plastic Free Calcinaia, l’altra proprio l’associazione Demetra. “Demetra è nata con il supporto e la volontà di tante persone, Demetra guarda al futuro della nostra terra e del nostro ambiente. Oggi la piantumazione di questi alberi simboleggia il futuro radioso, speriamo, di questo territorio anche in tema ambientale.”

Qui il taglio del nastro

©️ RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime Notizie

Rientro anticipato dal mare, gioca l’Italia: c’è chi chiede il maxi schermo a Ginestra

Il richiamo della Nazionale di Calcio italiana è più forte dell'ultimo scampolo di mare, tanto che si stanno già registrando incolonnamenti.In questi minuti si...

Covid a Pisa, Volterra e Valdera: domenica 26 giugno solo 6 casi

Le anticipazioni parziali sono giunte questa mattina grazie al presidente della Regione Toscana, di seguito riportiamo il dettaglio di quanto emerso nelle ultime 24...

Covid-19 in Toscana: il bollettino di oggi, domenica 20 giugno

COVID.19. 55 nuovi casi, età media 37 anni. I decessi sono 5. Questa l'estrema sintesi del bollettino sanitario diramato oggi, domenica 20 giugno, da...

Mezzi pubblici, capienza fino all’80 per cento. Al via lunedì

L'assessore ai trasporti Stefano Baccelli aggiorna sulla questione trasporti pubblici e annuncia:Da lunedì, con l’entrata della Toscana in zona bianca la capienza massima sui...

Addio al cavaliere Arzilli, storico ristoratore e ambasciatore del tartufo nel mondo

La città della Rocca piange la scomparsa di Dino Arzilli, patron e chef del ristorante Genovini.Se ne va l’uomo che ha portato i sapori...

In arrivo 15 attraversamenti pedonali luminosi

CASCINA. Fase conclusiva per altri quindici attraversamenti pedonali luminosi in varie frazioni del Comune. Uno strumento per far crescere la sicurezza stradale, in particolare...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...